Cagiva Raptor 1000

Opinione su

Cagiva Raptor 1000

Valutazione complessiva (2): Valutazione complessiva Cagiva Raptor 1000

 

Tutte le opinioni su Cagiva Raptor 1000

 Scrivi la tua opinione


 


@@@RAPTOR : UNA DELLE MIGLIORI NAKED IN ASSOLUTO@@@

5  25.11.2007 (12.12.2010)

Vantaggi:
Motore, estetica, affidabilità, maneggevole .

Svantaggi:
non più in produzione, ricambistica causa scarsa diffusione, svalutazione

Consiglio il prodotto: Sì 

Dettagli:

Qualità del veicolo

Affidabilità su strada

Qualità di guida

Prestazioni

Assistenza

continua


tecnikos

Su di me: -"Se senti dimentichi, se guardi capisci, se fai impari"-

Iscritto da:21.04.2007

Opinioni:6

Condividi questa opinione su Google+
In media l'opinione è' stata valutata molto utile da 5 utenti Ciao

#LAYOUT GENERALE
La moto incarna decisamente l'idea di Naked sportiva molto agile dall'angolo di sterzo contenuto, quindi valida anche in città. Dopo avere letto e riletto recensioni, prove su strada, pareri di utenti i quali TUTTI hanno confermato l'estrema validità del mezzo, a Giugno 2007 mi sono deciso di prendermene una. Dopo una estenuante ricerca su internet (consiglio vivamente il sito: www.moto.it ) ho acquistato una nera opaca del 2003 con 11.000Km accessoriata con: scarichi a passaggio alto in carbonio della Galassetti, parafango posteriore, specchietti e frecce in carbonio, portatarga modificato puntale e cupolino in plastica nero opaco e cerchi riverniciati di un elegante argento. Il tutto per la cifra di 5.300 euro. Dopo questa breve parentesi seguiterò a descrivere le varie caratteristiche del mezzo.

#ESTETICA
Come tutte le cose il concetto del bello cambia da persona a persona, ma diciamocelo: esistono cose oggettive belle: come la mia Raptor ! La moto ha veramente un impatto estetico impressionante. Ogni volta che mi fermo al semaforo c'è sempre qualcuno che si gira ad ammirarla, soprattutto quando passeggio senza DB Killers.......
Ritenendo l'anzianità del progetto che risale al 1999-2000, a tutt'oggi la moto ha ancora una linea molto bella ed elegante che non passa sicuramente di moda. Ci sono molti dettagli dalle pedane passeggero al tampone in gomma para serbatoio che richiamano artigli di un animale predatore (vedi il nome della moto). Comunque gustatevi le foto che si commentano da sole.

#STRUMENTAZIONE
Questa comprende tachimetro digitale, contagiri a lancette, varie spie display per visualizzazione di eventuali anomalie. Manca l'indicatore livello di carburante, che messo in relazione alla scarsa autonomia pesa abbastanza sulla funzionalità di utilizzo. Poi alla fine ci si fa l'abitudine con l'uso per capire quanta strada ancora si possa fare con quello che rimane nel serbatoio.

#RIFINITURE
La moto è ottimamente rifinita in tutti i particolari: i cavi sono raccolti e bene ordinati, la disposizione del motore e dei componenti ausiliari sono disposti per ottimizzare gli ingombri e l'estetica. In questo caso siamo parecchio davanti alla Monster che sembra assemblata da cinesi (costasse almeno poco). un pò anomala la strumentazione incastonata su un supporto triangolare con deflettore per l'aria, ma comunque funzionale.

#TELAIO
E' un traliccio in tubi di acciaio con geometria a diamante all'interno del quale è collocato il propulsore che ha funzione portante .E' completato da un forcellone sempre in acciaio a sezione elittica, entrambi dalla verniciatura in cataforesi brunita per resistere meglio nel tempo di ottima fattura ben curati ed armonizzati perfettamente all'estetica della moto. Provate a vedere la differenza con i forcelloni delle varie Hornet e SV che praticamente sono delle mini putrelle.

#SOSPENSIONI
Davanti presenta una forcella upside-down (a steli rovesciati) da 43mm senza regolazione e dietro un forcellone a leveraggio progressivo. In complesso questi donano alla moto una ottima agilità, anche se non rappresentano la voce più al top. Per chi volesse andare giù di brutto, meglio ordinarsi dei WhitePowers. Comunque nell'utilizzo normale le sospensioni fanno più che bene il proprio dovere

#MOTORE
Questo è il pezzo forte (tra i tanti) della moto: è il famoso V2 Suzuki, omologato Euro1, che equipaggiava la oramai dimenticata TL1000 e poi la sua erede SV1000. Nel caso della Raptor è stato modificato depotenziandolo dai circa 120 per arrivare a circa 106 (alla ruota), rimappando la centralina e adottando un differente airbox di volumetria ridotta, il tutto per avere maggiore linearità e dolcezza di erogazione, soprattutto ai bassi regimi. Da ogni parte che si legga, questo motore raccoglie pareri unamini che vengono riassunti in questa frase: "E' TRA I MIGLIORI BICILINDRICI MAI COSTRUITI". Non tanto per la potenza massima ma per il compromesso ottimizzato al meglio tra affidabilità, erogazione, potenza, coppia motrice (ben 10 Kgm a 7000 giri !), arco di utilizzo, vibrazioni assenti, manutenzione ridotta ai minimi termini e tanto altro. Si può viaggiare in 6° dai 2000 giri senza alcun strappo fino ai 10.000 con una linearità e progressione impressionanti. Diciamo solo che sono arrivato ai 255Km/h di contachilometri con estrema facilità e nello stesso tempo guido in città senza usrae continuamente il di cambio. Tuttavia nella norma sono quasi sempre tra i 3500 ed i 6000 giri e la moto in questo arco riprende sempre e comunque con estrema rapidità. Ho visto che non serve spremere le marce al limitatore dato che la moto si lascia guidare perfettamente anche ad andature normali. In parole povere messa una qualsiasi marcia dalla 3° in su la moto va via che è un piacere.

#FRIZIONE E CAMBIO
Frizione multidisco in bagno d'olio dall' azionamento morbido con comando a cavo e cambio eccellente esente da impuntamenti. Manovrabilità di entrambi ottima.

#CONSUMI ED AUTONOMIA:
In molte riviste questa compare come voce dolente. Con una guida equilibrata, sfruttando le doti di coppia del motore percorro in media 13-14 Km/litro. Ho constatato che tirando le marce ed adottando una guida sportivai i consumi non si discostano dai valori medi in maniera così drammatica (10-12Km/litro). Viste le potenzialità del motore secondo me il tutto rientra nella norma. Il serbatoio contiene circa 15 litri riserva compresa. in pratica con un pieno si percorrono poco più di 200 Km con la spia della riserva che lampeggia da un bel pò. Sinceramente un serbatoio più capiente sarebbe stato più comodo, ma avrebbe rovinato l'impatto estetico della moto.

#SU STRADA
Ottima e divertente in tutti i fronti: relativamente leggera (siamo intorno ai 190Kg a secco), da una senzazione di confidenzialità molto elevata, sembra di averla guidata da sempre: questo è dovuto al manubrio che incita una posizione naturale e dalla sella bassa, quindi comoda per appoggiare i piedi. Il suo terreno
ideale sono le strade di collina e montagna dove il grande motore e l'ottimo compromesso di telaio e sospensioni, possono tranquillamente dare la paga a moto più blasonate e molto più costose. Diciamo che è una moto per ogni occasione, (a parte ovviamente gli sterrati) fa le veci di una sportiva, la comodità e la confidenzialità di una naked. In autostrada con il cupolino si possono mantenere velocità di 140 Km/h per lunghi tratti, oltre l'aria si fa sentire parecchio; diciamo che non è il suo territorio preferito data la vocazione naked della moto. Valutazione eccellente

#CONCLUSIONE
Ottima moto sotto tutti i punti di vista. Molto meglio della Monster S4 che oltretutto costa una barca di soldi in più. Se siete gente che bada al sodo e volete un ottimo compromesso tra costo/qualità di costruzione/potenzialità su strada e volete inoltre fare bella figura questa è una scelta da non sottovalutare. La scelta è limitata alle moto usate visto che hanno smesso di produrla dal 2005. La Cagiva/MVAgusta non ha ahimè creduto in questo prodotto, e ha puntato solamente su prodotti di nicchia come la Brutale. Sono le classiche storie di marketing che non pregiudicano affatto lavalidità del mezzo. Oramai il progetto della moto è datato rispetto alla concorrenza ma sinceramente su strada non lo si sente affatto. Qualche problema potrebbe sorgere con la ricambistica di telaio, radiatore; ma non per il motore visto che di suzuki SV1000 ce ne stanno parecchie in giro. Se mi dovessi comprare un'altra moto della stessa categoria punterei sulla tricilindrica Speed o Street Triple (anche in questo caso pareri degli utenti tutti ottimi) ma dovrei preventivare un costo nettamente maggiore. Quindi se siete indecisi su quale naked vi piace volete un ottimo prodotto e non volete spendere troppo mi sa che anche voi ricadrete nella mia scelta.
Alla prossima
Fotografie per Cagiva Raptor 1000
  • Cagiva Raptor 1000 Raptor1000 Sx_LQ - Cagiva Raptor 1000
  • Cagiva Raptor 1000 Raptor Stefano dietro2_LQ - Cagiva Raptor 1000
  • Cagiva Raptor 1000 Raptor Stefano 3-4 post Sx_LQ - Cagiva Raptor 1000
  • Cagiva Raptor 1000 Raptor1000 avanti_LQ - Cagiva Raptor 1000
Cagiva Raptor 1000 Raptor1000 Sx_LQ - Cagiva Raptor 1000
Cagiva Raptor 1000
Condividi questa opinione su Google+
Link Sponsorizzati
Valuta questa Opinione

Che utilità avrà questa Opinione per una persona che sta prendendo una decisione d'acquisto?

Istruzioni su come votare

Commenti su questa Opinione
silgmaris

silgmaris

03.12.2007 14:29

Davvero Bella Moto!!! Bella anche la tua opinione, bravo! Ciao

Atomicone

Atomicone

26.11.2007 01:29

Gran bella moto,c'è ne sono in giro poche pultroppo,ne ho vista una verniciata arancione e nera era uno spettacolo e in strada non ha rivali,come del resto anche la Suzuki sv 1000 non ha avuto molto successo eppure sono delle gran moto la Cagiva ancora meglio,però pultroppo non sono state premiate dal mercato.(per inserire le foto mi pare che devi essere minimo un pallino verde),Quando inserisci le foto mandami un messaggio al box che vengo a vederle OK.(ci conto).

djpanzer

djpanzer

25.11.2007 19:22

ottimo, per inserire le foto clicca sull'opinione e guarda in alto ci dovrebbe essere un link dove c'è scritto inserisci fotografie, ciaooo

Pubblica commento

max. 2000 caratteri

  Pubblica il tuo commento


Le valutazioni dell'Opinione
Questa Opinione su Cagiva Raptor 1000 è stata letta 7181 volte ed è stata così valutata dagli iscritti:

"Eccellente" per (40%):
  1. Atomicone
  2. djpanzer

"molto utile" per (60%):
  1. silgmaris
  2. opinionistasassarese
  3. fantasminodellanotte

La valutazione generale di questa Opinione non si basa solo sulla media delle singole valutazioni.
Prodotti interessanti per te
Cagiva Raptor 125 Cagiva Raptor 125
(+) Dimensioni ridotte, Materiali, Confort
(-) Vibrazioni, Impianto elettrico
13 Opinione
Compra subito
Cagiva Raptor 650 i.e. Cagiva Raptor 650 i.e.
(+) Maneggevolezza, prezzo molto ribassato, tiro a tutti i regimi.
(-) brusco on/off dell' accelleratore.
4 Opinione
Compra subito
Cagiva Mito 125 Cagiva Mito 125
(+) bellezza stile ducati
(-) nessuno
58 Opinione
Compra subito